20 settembre 2018. COMANO (Ms). Fungaiolo perde la vita scivolando in un ripido canale.

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Emilia Romagna, sono intervenuti nella giornata di giovedì 20 settembre per un tragico incidente occorso ad un cercatore di funghi deceduto in seguito ad una caduta in un canalone. L'uomo, un sessantatrenne residente a La Spezia, era partito di prima mattina dal Passo del Lagastrello, che separa le province di Parma e Massa-Carrara,scendendo sul versante toscano (comune di Comano)insieme ad un amico. Sfortunatamente l'uomo è scivolato in un ripido canale urtando violentemente il capo contro ad alcune rocce. Subito è stato dato l'allarme, ma la scarsa copertura telefonica ha rallentato l'allertamento: sul posto si sono attivate le squadre del Soccorso Alpino emiliano, provenienti dalle vicine province di Parma e Reggio Emilia, mentre da Comano è giunta l'ambulanza, una pattuglia dei Carabinieri e da Massa sono arrivati i Vigili del Fuoco. Non senza difficoltà, i Soccorritori hanno raggiunto il luogo dell'evento e, dopo avere ottenuto il permesso dal magistrato per la rimozione del corpo, è stata effettuata una lunga e faticosa calata nel bosco; raggiunta la strada carrozzabile, i tecnici del Soccorso Alpino Emilia Romagna hanno affidato la salma alle autorità competenti.

42234509_459953947745102_3477308988603760640_njpg