23 febbraio 2018. Diversi interventi del Soccorso Alpino per le nevicate che hanno colpito la Regione.

Ormai da alcuni giorni le squadre del Soccorso Alpino  Emilia Romagna sono in allerta per il maltempo che ha colpito la Regione. In particolare nella giornata del 23 febbraio sono stati effettuati quattro interventi di supporto a 118 e Forze dell'Ordine. Nel primo pomeriggio i volontari sono stati attivati per soccorrrere gli occupanti di un veicolo finito fuori strada in zona Passo del Ticchiano (PR), dove i Carabinieri, giunti  sul posto insieme ai Tecnici SAER della Stazione Monte Orsaro, constatavano l'assenza di persone ferite. Alle ore 15.30 circa  i tecnici della Stazione Monte Falco sono intervenuti per raggiungere ed evacuare un anziano solo in casa in località Monte Colombo di Rocca San Casciano (FC),  isolato a causa neve nel suo podere. E' stato necessario quindi supporto dei Tecnici della Stazione Corno alle Scale al 118 in località Casa Forlai - Alto Reno Terme Granaglione (BO), per evacuare dalla propria abitazione un paziente con gravi problemi respiratori e renderne possibile l'ospedalizzazione, alrimenti bloccato  dallo spesso manto nevoso.  Altro intervento è stato effettuato dai Volontari della Stazione Monte Cimone alle ore 19 circa a Gombola di Polinago (MO) per un'auto fuoristrada con sospetto di paziente ferito a bordo, poi verificatosi infondato una volta giunti sul posto. Resta alto lo stato di attenzione da parte del coordinamento e di tutte le squadre del SAER  in vista del perdurare delle avverse condizioni meteo e del previsto abbassameto termico. Il Soccorso Alpino invita tutti alla massima attenzione e prudenza.