4 ottobre 2017 - Lareto di Tarsogno (Tornolo – Pr). Fungaiola si infortuna alla caviglia. Raggiunta velocemente dai soccorsi grazie alla tecnologia SMS LOCATOR

La Stazione “Monte Orsaro” del Soccorso Alpino di Parma è intervenuta, insieme ai Vigili del Fuoco volontari di Borgotaro ed alla CRI di Bedonia, nel primo pomeriggio di Martedì 3 Ottobre in aiuto di una fungaiola infortunatasi non distante dal centro abitato di Tarsogno, in località Iareto, nel comune di Tornolo. La donna, una settantenne residente in provincia di Parma, è uscita per funghi qualche ora prima insieme al marito; come spesso accade, i due si sono separati per cercar funghi in un’area più estesa; poco dopo – intorno alle 13.00 - la signora ha subito un forte trauma alla caviglia che non le ha consentito di rientrare in autonomia alla propria auto. Fortunatamente, si è imbattuto nella donna un altro fungaiolo, che oltre ad aver attivato la macchina dei soccorsi ha messo a disposizione dei tecnici CNSAS il proprio cellulare (la signora non possedeva infatti uno smartphone), i quali attraverso la tecnologia SMS Locator, hanno rilevato le coordinate del luogo ed indirizzato con precisione le squadre di soccorso. 
Sul posto sono arrivati i militi della Croce Rossa di Bedonia, che insieme al Soccorso Alpino ed ai Vigili del Fuoco hanno immobilizzato l’arto della donna e, dopo il trasporto alla vicina strada carrozzabile, hanno affidato la fungaiola all’ambulanza in direzione dell’Ospedale Santa Maria di Borgotaro, con una sospetta frattura all’arto inferiore.