6 gennaio 2019. Monte Barigazzo -VARSI PR. Cacciatore precipita in dirupo. Difficoltose operazioni di soccorso.

Alle ore 19.00 circa i Tecnici del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico sono stati attivati per soccorrere un cacciatore sessantenne residente nella zona, precipitato accidentalmente in un dirupo sul monte Barigazzo (1200 mt slm). I compagni testimoni dell'evento, resisi conto della gravità della situazione, hanno immediatamente lanciato l'allarme al 118 che ha provveduto ad attivare la macchina dei soccorsi. Inviate le squadre terrestri del Soccorso Alpino, ambulanza, automedica ed eliambulanza abilitata al volo notturno proveniente da Brescia. Tenuto conto delle condizioni ostili dovute al buio ed al terreno particolarmente impervio nonchè della gravità dei traumi riportati dal malcapitato, che è precipitato per circa 50 mt, la centrale di Coordinamento SAER ha provveduto ad ingaggiare l'Aeronautica Militare che ha immediatamente messo a disposizione un velivolo abilitato alle operazioni di soccorso notturno HH 139 del 15° Stormo 83° Gruppo Combat Search and Rescue con relativo equipaggio. Grazie alla sinergia di coordinamento tra i vari Enti interessati, l'elicottero militare ha imbarcato un Medico Rianimatore e Tecnici di Elisoccorso del Soccorso Alpino per poi recarsi sull'infortunato dove le squadre di soccorritori terrestri, nel frattempo giunte grazie all'ausilio di manovre alpinistiche di corde, lo avevano già stabilizzato e immobilizzato. L'uomo è stato quindi recuperato con verricello e poi trasbordato sull'eliambulanza 118 che lo attendeva in un campo vicino per volare tempestivamente verso l'Ospedale Maggiore di Parma con codice di massima gravità. Sul posto sono intervenuti anche carabinieri e Vigili del fuoco. (Guarda il video)WhatsApp Image 2019-01-06 at 225544jpgWhatsApp Image 2019-01-06 at 225551jpg

WhatsApp Image 2019-01-06 at 211250jpg