Castellaro (Santa Sofia – Fc). Ottantenne si infortuna nel bosco, raggiunto e stabilizzato dal Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico, 118 ed Elipavullo

  Intervento nel primo pomeriggio di Giovedì 11 Maggio, per le donne e gli uomini della stazione romagnola di Soccorso Alpino “Monte Falco”, attivati dalla Centrale del 118 Romagna in aiuto di un uomo ottantenne, ferito gravemente nel bosco a Castellaro, nel comune di Santa Sofia, e più precisamente non distante dalla Strada Consorziale Rio Sasso-Tirli. L’uomo – un ottantenne di Santa Sofia - si era assentato nella mattinata come era solito fare per raggiungere i boschi che spesso frequentava; ad insospettire i parenti è stato il prolungato ritardo per il pranzo dell’anziano, che ha indotto i nipoti a contattarlo telefonicamente. La risposta dell’uomo al telefono, affaticata e difficoltosa, ha di fatto confermato ai parenti che vi erano dei problemi sanitari, ed a precipitarsi sul posto che l’uomo era solito frequentare; nel contempo, proprio sono stati proprio loro a chiamare i soccorsi. Subito sul posto sono stati inviati i militi del 118 e, trattandosi di ambiente impervio, è stata attivata anche una squadra territoriale del Soccorso Alpino Emilia Romagna; arrivati sul posto, i soccorritori hanno visto l’uomo a terra, a fianco di una catasta di legna, ferito probabilmente in seguito ad una caduta. L’intervento sanitario dei soccorritori è stato immediato, e mentre il personale dell’ambulanza insieme ad alcuni tecnici del SAER ha ininterrottamente praticato sul paziente manovre di supporto alle funzioni vitali, la restante parte della squadra del Soccorso Alpino ha predisposto il recupero della barella, mentre da Pavullo nel Frignano si alzava in volo l’elisoccorso abilitato per il soccorso tecnico e sanitario in ambiente ostile. Arrivato sul posto, l’elicottero ha sbarcato l’equipe tecnico e sanitaria del Soccorso Alpino ed ha proseguito con le manovre di stabilizzazione dell’ottantenne. Dopo esser stato recuperato a bordo del velivo tramite verricello, l’uomo è stato ricoverato all’ospedale Bufalini di Cesena in gravi condizioni.