Ghiaccio in Appennino. Il Soccorso Alpino Emilia Romagna richiama i frequentatori della montagna alla massima attenzione.

Nove interventi in poco più di 24 ore, decine di persone ricondotte a valle in sicurezza e altre ospedalizzate con traumi,a volte anche seri. Il ghiaccio in questi giorni è presente su tutto l'Appennino, ricoprendo il manto nevoso con un duro strato, scivoloso e insidioso. Il Soccorso Alpino e Speleologico Emilia Romagna invita tutti gli escursionisti ad affrontare le proprie gite consultando le condizioni nivo-meteorologiche e soprattutto dotarsi delle adeguate attrezzature. Con il ghiaccio infatti gli unici strumenti efficaci sono i ramponi e la piccozza, attrezzi fondamentali che però necessitano di un minimo di conoscenza per l'utilizzo. Le ciaspole sono invece strumenti adatti solamente alla progressione su neve, che possono tuttavia tradire in caso di ghiaccio o terreni in contropendenza. Il Soccorso Alpino è sempre al vostro fianco,  ma per apprezzare appieno del nostro splendido Appennino, è necessario essere attrezzati adeguatamente.