PIETRA DI BISMANTOVA (Castelnovo Ne' Monti - Re). Climber si infortuna durante una via di arrampicata. Raggiunto e recuperato dal SAER ed Elipavullo

  Intervento tecnico e sanitario, poco dopo le 10,30 di Sabato 25 Marzo, per la stazione Monte Cusna di Reggio Emilia,per un alpinista caduto su una via di arrampicata alla Pietra di Bismantova,nel comune di Castelnovo Monti. L'uomo,un 43enne di Carpi,stava arrampicando in solitaria in autoassicurazione una via alpinistica a fianco della Ferrata degli Alpini, quando,per motivi ancora da chiarire, ha perso l'appiglio, compiendo un volo di qualche metro contro la parete. Fortunatamente un escursionista di passaggio, ha notato la scena e ha attivato i soccorsi. Da Pavullo nel Frignano (Mo) si è immediatamente alzato in volo l'elicottero del 118, con a bordo personale tecnico e sanitario del SAER,mentre le squadre territoriali reggiane iniziavano l'avvicinamento al luogo dell'evento. Fortunatamente l'allarme è stato raccolto anche da due tecnici del Soccorso Alpino di Parma,che si trovavano casualmente alla Pietra per arrampicare e si sono immediatamente recati sul posto. Sbarcata l'equipe dell'elisoccorso, il climber è stato immobilizzato,sedato e quindi imbarcato tramite verricello sul velivolo,che lo ha trasportato all'ospedale di Baggiovara (Mo). Sul posto anche la locale Croce Rossa ed i Carabinieri Forestali; per il quarantatreenne il sospetto è di frattura all'arto inferiore.