PIETRA DI BISMANTOVA (Castelnovo ne'Monti - RE). Alpinista scivola lungo la via ferrata lussandosi una spalla. Raggiunto e consegnato ai sanitari dal Soccorso Alpino Emilia Romagna.

  Intervento nella tarda mattinata di Domenica 28 Maggio per i tecnici della stazione "Monte Cusna del Soccorso Alpino di Reggio Emilia, per soccorrere un ragazzo venticinquenne infortunatosi sul tratto basso della ferrata della Pietra di Bismantova, nel comune di Castelnovo Monti (Re). Il giovane, residente a Parma, ha infatti perso l'appoggio dei piedi scivolando all'altezza di una cengia denominata "Buco del Sambuco", rimanendo però attaccato al cavo metallico di sicurezza con una mano, oltre che con i connettori di sicurezza fissati all'imbrago. Sotto il peso del corpo, il giovane si è però lussato una spalla, riportando un fortissimo dolore. Altri alpinisti sul posto hanno immediatamente avvisato la Centrale Operativa del 118, che ha celermente attivato le donne e gli uomini del Soccorso Alpino. Giunti sul posto, i tecnici del SAER hanno dapprima immobilizzato il giovane parmigiano, quindi lo hanno calato con corde per circa sessanta metri, riportandolo alla piazzola e quindi, affidato ai sanitari dell'Assistenza Pubblica di Castelnovo M. per il trasporto in Ospedale.